[Italiano]     [English]     [Deutsch]
 
 
Le Acque

Il Po, i filari di pioppi nelle golene, le spiagge ghiaiose, le anse e le distese di sabbia che accompagnano per chilometri il lento fluire delle acque.

Il Mincio, fiume senza sorgente, nasce dal Lago di Garda.
Ora veloce e rumoreggiante, poi mutando bruscamente direzione, tranquillo e pigro tanto da allargarsi formando un’area palustre chiamata Le Valli, una delle più importanti ed estese zone umide del nord Italia, Riserva Naturale Orientata delle Valli del Mincio, ambiente ideali per la sosta e la nidificazione di numerose specie di uccelli anche rari

I laghi, Superiore, di Mezzo e Inferiore, formati dal Mincio che si stende, circondano Mantova

L’Oglio, con le sue lanche abbandonate, fra il ripetersi di spiaggette popolate di aironi e anatre e vasti pioppeti che fanno da ala al suo passaggio in Po.

Il lago di Garda
Bastano venti minuti d’auto o un’energica pedalata lungo le piste ciclabili che collegano Mantova al lago di Garda per raggiungere ambienti ricchi di fascino e storia.
Seguendo il sinuoso corso del fiume Mincio arriviamo alla sua origine in quel di Peschiera del Garda, però solo dopo aver attraversato l’incantevole paesaggio delle colline moreniche.
Un occasione straordinaria per conoscere una terra così vicina eppur così diversa. Il mondo delle pianure che cede il passo alle colline che corredano a vista d’occhio l’arco imponente delle montagne, delle Alpi. La civiltà lacustre anche nelle sue espressioni più moderne. Luogo della meraviglia e del divertimento.



le camere
 
i dintorni
 
i servizi
 
dove siamo
home
© Antalatilla 2008